Racconti BDSM

Racconti fetish: Ecco Quello che Mi è Successo

racconti fetish

Dando un occhio ai racconti fetish puoi accorgerti di quanti siano coloro che provano desiderio di spingersi oltre e provare questo tipo di esperienza: ecco quello che mi è successo e come ho fatto a vivere la passione per i piedi.

Racconti Fetish: ecco la mia esperienza

Per un uomo come me di 45 anni, vivere il sesso in maniera trasgressiva non sempre è semplice.

Anche perché i miei impegni di lavoro mi portano spesso ad essere lontano da casa o comunque in viaggio per cui non riesco a portare avanti per molto tempo una relazione stabile.

Ma ciò non vuol dire che non faccio sesso, dato che ho trovato una donna con cui abitualmente vivo dei rapporti sessuali.

Da qualche tempo però mi sono accorto che ho voglia di sperimentare qualcosa di nuovo e che possa effettivamente soddisfare qualche voglia nascosta.

E la scintilla è scoccata grazie a Lucia, una mia collega di 32 anni che lavora nel mio stesso ufficio.

Si tratta di una donna molto sensuale, originaria di Napoli e che perciò ha tutti i tratti tipici mediterranei, a partire dalle forme.

Lei si veste sempre con abiti molto provocanti e che non mi fanno pensare ad altro per ore ed ore.

Abbiamo la scrivania una di fronte all’altra per cui frequentemente mi cade l’occhio sul suo seno o anche sulle sue gambe molto curate.

Un mese fa decise di indossare una gonna senza calze e la cosa già di per sé mi faceva eccitare e non poco.

Durante quella giornata lavorai molto poco anche perché ad un certo punto, per stare più comoda, si sfilò le scarpe.

Rimase così a piedi nudi in ufficio e vederli così curati e con lo smalto sulle unghie fu per me qualcosa di incredibilmente seducente.

Era come se la stessi vedendo completamente nuda, eppure stavo ammirando solamente i suoi piedi scalzi.

Per ore provai a non farmi scoprire mentre le guardavo i piedi ma ad un certo punto notai come mi guardava proprio quando le fissavo le gambe.

Ero eccitatissimo per cui non mi resi subito conto che potevo andare incontro ad una brutta figura. Lei però sembrava gradire in quanto si mise a sorridere e continuò a lavorare. Avevo letto della passione per i piedi solo su racconti fetish e ora mi ritrovavo ad esserne protagonista.

La cosa che più mi faceva impazzire era quando si strofinava un piede con l’altro. Era un gesto che mi faceva drizzare il pene come solo poche altre cose avrebbero potuto fare.

Ecco perché fissarla non mi bastava più e sentivo effettivamente il desiderio di rompere la monotonia dei miei rapporti sessuali spingendomi verso qualcosa di nuovo.

Non sapevo se Lucia fosse fidanzata o meno ma decisi di provare comunque ad avanzarle una proposta: mal che andava avrei rimediato una risposta negativa.

Durante una pausa pranzo ci ritrovammo io e lei soli in ufficio in quanto gli altri andarono al ristorantino di sotto.

Io non avevo fame ed avevo pratiche da sbrigare mentre lei optò per la solita insalata da casa.

Mentre mangiava e io lavoravo, ad un certo punto si alzò e venne verso la mia scrivania.

Si appoggiò sul lato di questa ed iniziò a chiedermi come mai le fissavo i piedi. In quella occasione notai che non avesse le scarpe ed aveva le gambe accavallate con un piede scalzo appoggiato sulla mia sedia.

Le risposi che mi piacevano molto le donne curate e che provavo un forte desiderio erotico verso i suoi piedi che erano il massimo della femminilità.

Lei così si tolse la molletta che teneva raccolti i suoi capelli e si catapultò addosso a me iniziandomi a baciare.

Probabilmente non aspettava altro e io volevo che questa cosa avvenisse molto tempo fa già. Mentre mi baciava io le accarezzavo i piedi e li vedevo completamente lisci e del tutto curati.

Non c’era un solo dettaglio lasciato al caso e così smise di baciarmi e iniziò a sedersi sulla scrivania proprio dinanzi a me.

Spostò tutte le carte che stavo consultando ed iniziò ad avvicinare i suoi piedi alla mia bocca: li leccavo e soprattutto li annusavo proprio come piaceva a me.

Dai racconti fetish leggevo sempre di tanti uomini che provavano eccitazione per l’odore dei piedi: ora posso dire che davvero so cosa vuol dire vivere questa esperienza.

Andammo avanti così per almeno un’ora, anche perché scoprimmo che i colleghi si trattennero presso un altro ufficio per motivi di lavoro.

Lei mentre io le leccavo i piedi iniziò a sfilarsi le mutandine proprio perché voleva mettersi in mostra e farmi eccitare sempre di più.

Voleva fare sesso con me e farlo in maniera tale da risultare letteralmente irresistibile. I suoi piedi odorosi erano per me vera gioia in quanto riuscivo ad eccitarmi e a sentire un desiderio irrefrenabile di possederla.

Per diversi giorni in seguito lei continuò a sedurmi anche venendo in ufficio con delle scarpe completamente scoperte.

Un giorno venne con dei sandali che lasciavano poco spazio all’immaginazione: il piede era completamente scoperto e io dall’altra scrivania li ammiravo e sentivo il mio pene che già si induriva.

Mentre uscì per andare a dire una cosa ad una collega, venne verso di me e mi disse che non aveva lavato i piedi quella mattina.

Aveva voglia di farmi sentire il suo odore e così decisi di darle l’appuntamento all’interno dell’archivio dell’azienda, un posto nascosto dove nessuno ci avrebbe dato fastidio.

Venne lì e subito si tolse le scarpe e mi fece stendere.

Si pose affianco a me ed iniziò a passare i suoi piedi tra il mio pene e la bocca proprio per fare in modo che potessi eccitarmi in maniera incredibile.

Per un paio d’ore fu così infatti alcuni colleghi si allarmarono: non appena salii e raccontai quanto era successo tutti capirono e non dissero nulla.

Provavano solo invidia per quello che ero riuscito a fare. Posso consigliarti di vivere questo tipo di momenti hot in maniera completamente disinibita e con un senso di piacere che solo il sesso può darti.

Capirai bene che con i piedi della tua donna hai modo di toccare con mano cosa vuol dire fare sesso in modo trasgressivo.

Non devi più ricorrere a cose assurde o bizzarre quando hai a disposizione dei piedi odorosi con cui poter fare sesso appagante.

Da quando ho scoperto i racconti fetish ho vissuto delle esperienze piccanti davvero indimenticabili. Leggi ancheI miei racconti BDSM preferiti.